W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

Accogliere per aprirsi al Mondo.

Si è svolto ieri (30maggio2015) Consiglio Comunale APERTO a Lauria: “immigrazione, accoglienza e integrazione: politiche partecipate e condivise per una crescita sociale” l’ordine del giorno. Tre ore di discussione su un tema delicato. Tanti i dubbi e le perplessità della cittadinanza, che a mio avviso tende, dando troppa importanza alle chiacchiere da bar e forse poco all’approfondimento del tema, nel caso specifico non si è letta nemmeno il bando emanato dal Ministero. Ciò comporta informazioni basate su premesse non sempre coincidenti e pertinenti alla discussione. Ho apprezzato molto le parole del professor Canzano (Università di Chieti), il quale nel suo intervento ha parlato di “problema psicolinguistico”, ove la disinformazione e la controinformazione nella pubblica opinione possono deviare nel merito la questione del tema di cui si discute. Plaude all’iniziativa comunale che ha intrapreso percorsi partecipativi e che nella stessa mattinata di ieri ha portato avanti un percorso di “democrazia deliberativa”, un processo nuovo per Lauria, ma che certamente diventerà un metodo importante perché chiama i cittadini a misurarsi e partecipare in un percorso. La partecipazione è la sfida più importante perché significa prender parte di un procedimento e percepire un proprio ruolo: vissuta condivisa e ampia. Un processo di tale portata lo preferisco anche io, perché se qualificato porta certamente a migliorare non solo la discussione sul metodo delle competenze, ma soprattutto sulla visione e al miglioramento culturale e sociale di un popolo.

In Italia oggi non esiste un’emergenza immigrazione, ma si potrebbe definire un emergenza sbarchi, popoli che scappano dai loro Paesi d’origine. Gestire questo tipo di fenomeno particolare diventa complicato perché non tutti i paesi europei percepiscono questa esigenza e non comprendendola non hanno quel senso civico e morale con il quale l’Italia deve quotidianamente misurarsi. Qui in Basilicata, abbiamo già alcune realtà come Latronico, Fardella e Chiaromonte per citare solo quelli più vicini che hanno già affrontato questo tema e che oggi lo percepiscono in maniera differente da quello che si respira oggi negli animi dei laurioti. L’intero consiglio comunale si è espresso in favore dell’accoglienza, alcuni consiglieri si differenziano per il metodo da adottare e su di esso ha basato il confronto e il dialogo con i cittadini. Processo condivisibile se effettivamente non strumentale e che voglio interpretare come una nuova sfida: siamo capaci di governare un processo? E alla prima domanda deve seguirne una seconda: vogliamo accogliere come abbiamo affrontato quando eravamo immigrati, oppure coscienti e maturi di quelle esperienze possiamo oggi accogliere in un modo nuovo e davvero con braccia aperte e distese verso chi oggi ha bisogno?

Credo che le parole da usare siano: accoglienza, interazione, inclusione e in momento successivo integrazione. Quei minorenni che oggi arriveranno, forse, potrebbero anche non arrivare affatto, non hanno scelto Lauria o un altro Paese, ma nella voglia di libertà lo hanno patito. Tocca ad ognuno di noi capire come accogliere, come vogliamo costruire il futuro di questo mondo.

Chiude l’incontro il presidente Pittella che chiede di continuare a discutere del tema e non solo di questo tema, perché gli argomenti che sono sui tavoli delle istituzioni sono notevoli e che iniziative di questo profilo possono solo che accrescere e aprire una comunità.

Sono convinto, personalmente, che se vogliamo crescere, avere un futuro migliore bisogna esser aperti non solo a parole, ma con i fatti: esser #open è fondamentale. Cambiare, innovare, significa anche lasciare qualcosa a livello personale per un bene comune più ampio. Accettiamo le sfide e impariamo a governarle con responsabilità e intelligenza.

accoglienza

Twitter Digg Delicious Stumbleupon Technorati Facebook Email
Mimino Ricciardi

About Mimino Ricciardi

Digital Champion Lauria. Democratico. WebTeam MT2019. Europeo. Lucano. Collaboro con il Quotidiano di Basilicata. Innovatore. Juventino. "il cuore a Lauria e la testa nel Mondo" twitter: @MiminoRICCIARDI

No comments yet... Be the first to leave a reply!

Switch to our mobile site