W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

il mio pensiero sulla #giuntaBas

Son passate 24 ore dal momento che il presidente Pittella ha reso nota la nuova giunta lucana. Forse per rendere più credibile il mio pensiero dovevo esplicitarlo per iscritto, forse all’alba dei risultati regionali di novembre, in maniera tale da renderlo meno passibile da illazioni di tifoseria. Allora tento di farlo ora, senza camaleontismo, ma diretto e spassionato come spesso lo è stato su fb quando mi sono ritrovato a parlare di merito e di quote (mi vien difficile mettere vicino i due sostantivi!). Mi avete spesso sentito dire che non m’interessa il sesso delle persone ma solo il curriculum dei soggetti, inteso come merito per il metodo da perseguire. Cose dette e ridette.

Mi avete spesso sentir dire, anche nel momento in cui si è costituita la giunta cittadina lauriota, parlo di metodo, non del merito in questo istante: i cittadini sono stati chiamati a scegliersi i consiglieri e il presidente, ad esso (al presidente) poi il compito di nominare gli assessori per far si che il governo lucano (e cittadino per ritornare nei confini laurioti) dia seguito al programma elettorale. Come notate, che sia tizio, caino o sempronio, poco interessa alla fine dei conti, serve il lavoro di squadra perché reputo la visione politica diretta al programma di cui si è discusso in campagna elettorale (attenzione non alle promesse del singolo consigliere per farsi eleggere, questa è altra cosa).

E dico, ancora, poca m’interessa se dovranno esser 4 assessori stipendiati, perché se il risultato finale dovesse esser positivo dover pagare qualcosa in più non lo reputo un azzardo. Tutto opinabile, certo, ma a Lauria si dice pure: “senza soldi nun si cantinu missi”. In un consiglio che diventa da 30 a 20, rinnovato e nuovo, si può pensare che sia giusto che i consiglieri svolgano il ruolo da consigliere? Ciò non significa che ci siano persone che non abbiano le competenze e le capacità per ricoprire quel ruolo, un esempio su tutti lo è lo stesso Lacorazza -al quale spero possa diventare presidente del gruppo unico (pd e lista Pittella)- però forse il bilancino non sempre è perfetto.

La possibilità della giunta esterna era un’opportunità di slancio per la Basilicata, scegliere i migliori perché altrimenti non ha senso. Basilicata commissariata! Non ci sono lucani (o giovani dello stesso livello)! Il consiglio non dia la fiducia! E tutte le altre critiche possibili sono plausibili, ma non sono costruttive, anche perché arrivano guarda caso da coloro che avevano interessi per la giunta oppure da qualcuno che non sa neppure dove si trova l’Istituzione Regione Basilicata, e dico anche che la società civile ha ben visto questa scelta. Io credo che la #rivoluzionedemocratica sia anche questa, sia quella fatta con coraggio e nell’avventurarsi in sfide mai affrontate, è così che si può attuare lo slancio che si chiede, altrimenti come sempre il fallimento è dietro l’angolo.

Ai giovani critici dico: “Attenzione perché la vostra critica è identica e pari allo stesso modo di quando da neolaureati presentandovi ad un colloquio vi si chiede l’esperienza lavorativa pluriennale” E siccome già conosco la vostra sensazione di stupore e incredulità aggiungo, e non solo ai giovani, ma a tutti i Lucani: diamo tempo a questa giunta di cominciare a lavorare e poi la criticheremo sul lavoro che non farà, ma ad una sola condizione, a patto che noi per primi daremo il sostegno a questo consiglio e governo regionale per una #basilicatamigliore e che possa guardare al futuro con occhi diversi.

In sintesi, credo che si possa far bene, ma non stiamo al guado dicendo: “ve lo avevo detto”, non è nell’interesse dei lucani e delle nostre future generazioni.

gli assessori, da sinistra: Franconi, Berlinguer, Liberali e Ottati

gli assessori, da sinistra: Franconi, Berlinguer, Liberali e Ottati

 

Se siete interessati a conoscere i 4 assessori, vi consiglio l’articolo de “il Quotidiano di BASILICATA”

 

Twitter Digg Delicious Stumbleupon Technorati Facebook Email
Mimino Ricciardi

About Mimino Ricciardi

Digital Champion Lauria. Democratico. WebTeam MT2019. Europeo. Lucano. Collaboro con il Quotidiano di Basilicata. Innovatore. Juventino. "il cuore a Lauria e la testa nel Mondo" twitter: @MiminoRICCIARDI

No comments yet... Be the first to leave a reply!

Switch to our mobile site